Sviluppo

Sviluppiamo su piattaforme open source, con un’attenzione speciale per le traiettorie di crescita. In modo da dovere sempre meno rifare, e sempre più fare crescere.

Che cosa è: la realizzazione di quanto progettato nella fase precedente, cose che finalmente funzionano, si cliccano, escono dall’astrazione. Siti web, newsletter, procedure software e cose così.

Le attività di sviluppo danno vita al progetto, lo seguono, sono al suo servizio. Chi sviluppa “codice” da noi ha allo stesso tempo il dominio della competenza tecnica e un orientamento all’utente. Solo così il progetto può prendere forma e “funzionare”.

Risultato: sistemi web funzionanti, veloci, affidabili, sicuri.

Strumenti: sviluppo PHP, HTML, CSS, Javascript, su piattaforma WordPress.

FRONT END

Lo sviluppo HTML/CSS determina lo strato di presentazione dei contenuti. È ciò che l’utente vede.

Il design grafico si muove, accoglie i contenuti, quelli veri oltre il lorem ipsum, crea interazione, si adatta ai dispositivi e ai contesti d’uso.

Cerchiamo di farlo il più standard possibile, il più accessibile possibile, il più compatibile possibile, il più leggero possibile, il più ottimizzato possibile. Ma è sempre un compromesso. Ovviamente, il migliore possibile.

BACK END

Abbiamo scelto WordPress. Potente, maturo, plasmabile, facile da usare. Accoglie a braccia aperte qualsiasi scelta progettuale. Lascia spazio alle idee e al design senza porvi vincoli. Ovviamente sarebbe una scatola vuota, senza il pensiero di chi lo conosce come le sue tasche.

Temi pronti? Temiamo di no.
L’altissima – percepita – accessibilità di WordPress anche da parte di non-tecnici ha contribuito alla sua fortuna, ma anche a una certa considerazione di basso valore. L’esistenza di migliaia di temi ready-made supporta questa percezione. Adottare un tema può andare benissimo, costano un nonnulla e apparentemente funzionano subito.

Noi però non li usiamo; costruiamo ogni progetto da zero, realizzando il tema migliore per gli obiettivi che ci vengono comunicati, perché abbiamo sperimentato i limiti progettuali, tecnici e strategici che stanno nell’adozione di un tema.

Questo ha effetti benefici di sostanza sulle performance, sia dal punto di vista dell’esperienza delle persone, che da quella del ragnetto di Google.

Prossimo step: misurazione.

Guru

Dice Marco, tech guru di Mentine:

Uso il rasoio di Occam perché non richiede la schiuma da barba.

È inutile fare con più ciò che si può fare con meno, e, a parità di fattori, la spiegazione più semplice è da preferire. Possiamo semplificare la vita anche a voi?